Servizi scolastici

Asili nido

 

I servizi comunali per la prima infanzia, Asilo Nido “Prati Colorati” e Nido Integrato “Monterosso”, sono servizi educativi e sociali aperti a tutti i bambini fino ai tre anni di età.

 

Il Nido “Prati Colorati” ha una capacità recettiva di 60/68 posti ed accoglie bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni. Il servizio è organizzato in tre sezioni, una per i bambini piccoli e due per bambini medi e grandi.
Il Nido Integrato “Monterosso”, ubicato nella stessa struttura che accoglie l’omonima Scuola dell’Infanzia Statale, accoglie 24 bambini di età compresa tra i 13 mesi ed i 3 anni.
Per l’accesso è necessario che i bambini risiedano nella città di Abano Terme. La frequenza dei non residenti è possibile solo in caso di esaurimento della graduatoria dei bambini in lista d’attesa e secondo le modalità previste nel Regolamento dei Nidi.
La richiesta di iscrizione del bambino va effettuata compilando un modulo, reperibile presso l’Ufficio Pubblica Istruzione che può essere presentata in qualsiasi momento dell’anno.
L’inserimento dei bambini al Nido avviene secondo l’ordine di precedenza stabilito dalla graduatoria, che viene aggiornata due volte all’anno, a maggio per le domande pervenute entro il 30 aprile e a novembre per le domande pervenute entro il 31 ottobre. La comunicazione per l’inserimento al Nido viene data dall’Ufficio Pubblica Istruzione, tramite lettera, entro il mese di luglio per i bambini che verranno inseriti all’inizio dell’anno educativo. Prima dell’ammissione al Nido, i genitori devono produrre il certificato medico di idoneità alla vita comunitaria. Nel caso in cui si liberino dei posti durante l’anno educativo, alle famiglie in posizione utile in graduatoria viene data comunicazione immediata dell’ammissione alla frequenza. Le famiglie sono tenute a contribuire economicamente ai costi sostenuti dal Comune per la gestione dei Nidi, versando mensilmente una quota calcolata in base alla situazione economica e patrimoniale del richiedente (certificazione ISEE del nucleo famigliare estratto) ed in base all’orario di frequenza prescelto (metà giornata, giornata intera o prolungamento d’orario), secondo le modalità stabilite nel Regolamento.
Gli Asili Nido aprono l’ultima settimana di agosto (o la prima di settembre) e concludono le attività la terza (o la quarta) settimana di luglio, per una chiusura complessiva di cinque settimane nel periodo estivo, così come contemplato nel Regolamento. È prevista la chiusura per le festività natalizie e pasquali secondo il calendario scolastico regionale e, non più di una volta all’anno, in occasione di ponti festivi quando c’è un unico giorno feriale tra due festività. Entrambi i servizi sono aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 7.30 alle ore 16.00. Il prolungamento dell’orario di apertura fino alle ore 18.00 è contemplato solo in presenza di un certo numero di domande (almeno dieci).
L’organo collegiale di partecipazione alla gestione dei Nidi (il comitato di gestione) è composto da tre rappresentanti dei genitori dei bambini frequentanti, uno dei bimbi in lista d’attesa, da due rappresentanti del personale dei Nidi, un rappresentante delle formazioni sociali del territorio, un funzionario del Comune designato dal Dirigente del Settore Servizi alla Persona e tre membri eletti dal Consiglio Comunale. Il Comitato, che si riunisce minimo due volte all’anno, vigila sull’andamento generale dei servizi, esprime pareri sul Regolamento degli Asili Nido, sugli orari, sulla graduatoria dei bambini in lista d’attesa e promuove attività di informazione.

Fornitura gratuita dei libri di testo

Viene garantita all’inizio di ogni anno scolastico, secondo le modalità previste dalla L. R. n. 16/2012, la fornitura gratuita dei libri di testo per le scuole primarie. Dall’a.s. 2017-2018 la fornitura dei testi avviene , come da disposizione della Regione del Veneto, attraverso il sistema della cedola libraria.

Vengono erogati, inoltre, ogni anno i contributi regionali (L. 23.12.1998, n. 448, art. 27 e L. 30.12.2004, n. 311) per l’acquisto dei libri di testo alle famiglie aponensi con figli frequentanti le scuole secondarie di 1° e 2° grado (mediamente, sono circa n° 100/120 le richieste ammesse ogni anno). L’ufficio Pubblica Istruzione provvederà anche quest’anno ad effettuare le verifiche di sua competenza sulle istanze presentate dalle famiglie e ad erogare i contributi regionali.

 

Ristorazione scolastica

Il servizio di ristorazione scolastica viene erogato presso due scuole primarie a tempo pieno (“A. Manzoni” e “E. De Amicis”), presso la scuola secondaria di 1° grado “Vittorino da Feltre” in occasione dei rientri e presso la scuola dell’infanzia “Mago Merlino”.
Anche per l’a. s. 2017 – 2018, la ditta fornitrice del servizio di refezione scolastica in collaborazione con ULSS 6, organizza dei laboratori di cucina per i genitori dei due Nidi e della scuola dell’infanzia statale, finalizzati alla promozione di una sana alimentazione fin dai primi mesi di vita. Il progetto contempla anche altre azioni sull’educazione alimentare, destinate alle scuole primarie, alle famiglie e agli insegnanti.  Il servizio di ristorazione viene monitorato dall’Ufficio comunale competente in collaborazione con la scuola, il SIAN dell’ULSS 6 e il Comitato mensa, che oltre ad un attento controllo sulle pietanze somministrate ai bambini, viene interpellato e coinvolto in sede di predisposizione del menù.

 

Trasporto scolastico

Dall’a.s. 2015-2016 BUSITALIA Veneto SpA ha inserito il tragitto casa-scuola del mattino nel piano delle tratte ordinarie. Per il ritorno, invece, i nostri alunni usufruiscono delle corse istituite per gli studenti dei Comuni che si trovano nella zona a sud della Provincia di PD.
Nei primi giorni di scuola, l’Ufficio Pubblica Istruzione invia alle famiglie interessate le informazioni necessarie per fruire del servizio e acquistare l’abbonamento.

 

Servizio di pre e post scuola

Per gli alunni delle scuole dell’infanzia statale e primaria è attivo il servizio di pre e post scuola per supportare le famiglie nella gestione dei figli in alcuni momenti della giornata non coperti dall’attività scolastica. La realizzazione del servizio, gestito dalla Cooperativa Nuova Idea prevede tutta una serie di attività extra orario scolastico diverse per ogni scuola.

 

Centri Estivi

Attraverso un opportuno coordinamento con le realtà associative e del privato sociale del territorio, che sono andati progressivamente aumentando nel corso degli anni (Parrocchia “Sacro Cuore”, Associazione “Duemonti Abano”, Associazione “ASD Abanonuoto”, Coop. 80, Associazione U.S. Giarre), sono state realizzate le tradizionali attività estive per bambini/ragazzi, che hanno dato alle famiglie la possibilità di avvalersi di servizi diversificati e qualificati a cui affidare i propri figli. Ogni anno in primavera, sono stati messi a punto dall’Ufficio Pubblica Istruzione gli aspetti organizzativi per l’attivazione dei Centri estivi, destinati alla fascia di età 3 – 14 anni, nel periodo giugno – agosto.

Skip to content