Proroga dei documenti di identità
Prorogata al 31 dicembre la validità dei documenti di identità in scadenza e nuovi termini per il rinnovo e sostituzione con la CIE.

 

I documenti di riconoscimento e di identità di cui all’art. 1 comma 1 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, come ad esempio la patente o il passaporto, scadute o in scadenza, resteranno validi fino al 31 dicembre 2020, come previsto dal D.L. 19 maggio 2020, n. 34.

Con il precedente D.L. n. 18 del 17 marzo 2020 (“Cura Italia”) si era già stabilito di prorogare fino al 31 agosto la validità dei documenti di riconoscimento scaduti. Ora la proroga viene posticipata e fissata a fine anno.

La validità dei documenti, ai soli fini dell’espatrio, resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

Parallelamente, al fine di favorire l’accesso ai servizi in rete della Pubblica amministrazione dei cittadini tramite l’utilizzo della nuova Carta di Identità Elettronica, con il D.L. n. 76 del 16 luglio 2020 si è introdotta la possibilità di rinnovare le carte di identità cartacee ed elettroniche (antecedenti al 2007) prima del 180° giorno precedente la scadenza.

I cittadini potranno pertanto sostituire i propri documenti in scadenza con la nuova CIE, prima dei 6 mesi precedentemente previsti dalla normativa.

Skip to content