Il piano di assetto del territorio

Il Piano di Assetto del Territorio (PAT) è lo strumento di pianificazione che delinea le scelte strategiche di assetto e sviluppo per il governo del territorio comunale, individuando le specifiche vocazioni e le invarianti di natura geologica, geomorfologica, idrogeologica, paesaggistica, ambientale, storico-monumentale e architettonica, in conformità agli obiettivi ed indirizzi espressi nella pianificazione territoriale di livello superiore ed alle esigenze della comunità locale.

 

Il Masterplan del PAT e di Abano Civitas

Per rendere competitivo ed attrattivo un territorio bisogna, anzitutto, convenire su una visione comune, ovvero su un diffuso senso di interesse e compartecipazione nella costruzione di un futuro comune e credibile, attraverso il riconoscimento e la promozione dei suoi punti di forza.
Nella riprogettazione del PAT è stato assunto un punto di vista che, rovesciando i fattori, pone al centro del progetto il benessere della comunità, la biodiversità, l’identità dei luoghi, armonizzando il progetto di sviluppo urbanistico con gli scenari ambientali e socioeconomici.

Perché il Masterplan?

Per “mantenere la rotta” durante la fase di elaborazione del piano e per comunicare fin da subito una traiettoria di sviluppo in relazione alla quale raccogliere spunti, idee suggerimenti, si è ritenuto di far precedere l’elaborazione del PAT dalla stesura di un masterplan: un punto di raccordo tra la Visione di piano di cui al Quaderno del PAT  e la dimensione disciplinare del PAT, spesso difficilmente comprensibile in quanto costretta all’interno di un linguaggio tecnico e normativo.

Che cos’è un Piano Masterplan?

Il masterplan è un documento programmatico che disegna le tappe di sviluppo della città e del suo territorio, realizzato attraverso un metodo e un processo – la pianificazione strategica – finalizzati alla definizione di una visione collettiva della città sulla quale aggregare e coinvolgere tutta la comunità locale in una riflessione sul proprio futuro e sulle azioni e i progetti per realizzarlo.

L’obiettivo principale è quello di costruire in modo condiviso il futuro della città. A tal fine il metodo adottato è orientato ad agevolare la comprensione, il dialogo e la ricerca di soluzioni tramite la continua interazione fra gli attori della città, favorendo e facilitando la creazione di pratiche partecipative strutturate nella gestione del territorio.

Chi partecipa?

L’attività di pianificazione strategica si fonda sulla partecipazione allargata a tutte le istanze locali, pubbliche e private, e ai singoli cittadini. L’obiettivo di un coinvolgimento il più ampio e qualificato possibile è una diretta conseguenza del nuovo ruolo delle città come attori collettivi nella guida e direzione del governo del territorio: esso richiede infatti l’aggregazione di tutte le forze e le istanze territoriali per poter rispondere in modo rapido, efficiente ed efficace alle nuove necessità.

Alla luce di queste premesse il Comune di Abano Terme ha elaborato e prodotto a tal proposito due documenti di pianificazione preliminare:

I privati cittadini e gli operatori economici potranno presentare al Comune di Abano Terme le proprie proposte di progetti e di iniziative di rilevante interesse pubblico che potranno riguardare i temi ed i contenuti definiti nei due nuovi strumenti di pianificazione.

I soggetti interessati dovranno presentare domanda di manifestazione di interesse, entro e non oltre il 31 di Luglio, salvo eventuali proroghe, all’ufficio protocollo del Comune di Abano Terme. Per la presentazione delle manifestazioni di interesse e delle proposte dovranno essere utilizzati i modello allegati ai rispettivi avvisi:

 

Avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse relative alla formazione del Piano di Assetto del Territorio (PAT)  |  Modello Presentazione manifestazioni di interesse Masterplan PAT

 

Avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse per la formazione della pianificazione per l’ambito urbano centrale denominato Abano Civitas  |  Modello Presentazione manifestazioni di interesse Abano Civitas

 

Per ulteriori approfondimenti e per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Urbanistica (tel 049 8245308 / 312 | mail: urbanistica@abanoterme.netpianificazione@abanoterme.net)

 

 


Approfondimenti

AbanoBookCity: il documento di indirizzo per la rigenerazione del PAT.

Per rendere competitivo ed attrattivo un territorio, nel rispetto delle sue caratteristiche peculiari, bisogna anzitutto convenire su una visione comune, ovvero su un diffuso senso di interesse e compartecipazione nella costruzione di un futuro comune e credibile, attraverso il riconoscimento e la promozione dei suoi punti di forza.
Lo strumento di pianificazione, per essere veramente efficace per la crescita di un territorio, deve entrare nell’immaginario e nelle aspettative di ciascuno attraverso un processo interattivo che veda coinvolte le amministrazioni, le forze sociali, economiche, culturali. Leggi il documento. 

Skip to content