BUONI SPESA – AL VIA ALLE DOMANDE ENTRO IL 26 FEBBRAIO
Prende avvio l’erogazione dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Inizia in questi giorni la raccolta delle domande per accedere ai buoni spesa alimentari. L’iniziativa, già proposta nella primavera scorsa, è nata per dare una risposta concreta alle famiglie che maggiormente sono state colpite dalla crisi economica legata alle restrizioni imposte per far fronte all’emergenza sanitaria.

Sono circa 107.000 € le risorse destinate al Comune di Abano Terme, che saranno distribuite sotto forma di voucher del valore di 50 e 100 € ai cittadini che ne faranno richiesta e che dichiarano essere in stato di necessità, rispondendo ai requisiti richiesti dal bando. Tali titoli di acquisto sono destinati in via prioritaria a nuclei privi della necessaria liquidità per sostenere le spese essenziali quali cibo e generi di prima necessità a causa della interruzione del lavoro o sospensione dell’attività autonoma e in assenza di altre entrate economiche.

Nella gestione delle risorse assegnate verrà data priorità ai nuclei familiari non assegnatari di sostegno pubblico (Rdc, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello comunale o regionale) e ulteriori priorità sono individuate nella presenza di minori, nell’essere titolari di un regolare contratto di locazione.

L’Istanza andrà presentata esclusivamente con il modello allegato scaricabile dal sito www.abanoterme.net a partire dal 28gennaio 2021 e fino al 26 febbraio 2021. La domanda, debitamente compilata e firmata andrà inviata preferibilmente via mail al seguente indirizzo: protocollo@abanoterme.net, accompagnata dalla scansione di un documento di identità di chi la presenta e di eventuali documenti utili alla gestione della domanda. Per chi non è in grado di inviarla via e-mail può essere consegnata ai Servizi Sociali comunali nella sede di Via Appia Monterosso n. 31 previo appuntamento da fissare telefonicamente (049.8245236 – 235). Ogni famiglia potrà presentare una sola istanza. Gli uffici dei Servizi Sociali del Comune si riserveranno di effettuare controlli a campione sulla veridicità delle dichiarazioni presentate.

Attraverso i buoni, che saranno nominativi, le famiglie potranno acquistare alimenti, ad esclusione degli alcolici, prodotti per l’igiene della casa e della persona. I voucher emessi dal Comune potranno essere spesi presso i supermercati presenti nel territorio, in particolare presso: Alìper (via Augure, 7), Interspar (c/o Centro Commerciale Ca’ Grande), Eurospar (via Configliachi, 37), PrixQuality (via Romana Aponense, 12), PrixQuality (via dei Colli Euganei, 10).  Le seguenti attività si sono inoltre rese disponibili ad erogare ulteriori buoni sconto a favore dei servizi sociali e che saranno utilizzati come forma di sostegno aggiuntiva.

 

la domanda potrà essere presentata a partire dal 28 gennaio fino al 26 febbraio

 

SCARICA AVVISO

 

SCARICA DOMANDA

Skip to content