Altri strumenti urbanistici

Piano comunale di classificazione acustica 

Il piano acustico pianifica gli obiettivi ambientali di un’area in relazione alle sorgenti sonore esistenti per le quali vengono fissati dei limiti. La classificazione acustica consiste nella suddivisione del territorio comunale in aree acusticamente omogenee a seguito di attenta analisi urbanistica del territorio stesso tramite lo studio della relazione tecnica del piano regolatore generale e delle relative norme tecniche di attuazione. L’obiettivo della classificazione è quello di prevenire il deterioramento di zone acusticamente non inquinate e di fornire un indispensabile strumento di pianificazione dello sviluppo urbanistico, commerciale, artigianale e industriale.

Fanno parte del Piano Comunale di classificazione acustica i seguenti elaborati:

  1. Approvazione Piano Acustico ( Delibera C.C. n° 84 del 17/11/2003)
  2. Modifica Piano Acustico con introduzione fascia classe IV (Delibera C.C. n. 58 del 24.11.2008)
  3. Norme tecniche di attuazione
  4. Tavola 1 – periodo normale
  5. Tavola 1 – periodo termale
  6. Tavola 2 – periodo normale (D.C.C. n. 58/2018)
  7. Tavola 2 – periodo termale (D.C.C. n. 58/2018)

 

Piano di localizzazione Stazioni Radio Base per la telefonia mobile

Il Piano Antenne ed il relativo regolamento rappresentano lo strumento con cui il Comune intende disciplinare il processo di localizzazione degli impianti di telefonia mobile sul proprio territorio.

 

  1. Approvazione Piano localizzazione SRB (Delibera C.C. n° 63 del 14/11/2018)
  2. Mappa delle localizzazioni nel territorio comunale
  3. Relazione tecnica – Piano territoriale
  4. Relazione tecnica – Analisi di Elaborati e Rappresentazioni Grafiche impatto Elettromagnetico (Stato attuale)
  5. Relazione tecnica – Analisi di Elaborati e Rappresentazioni Grafiche Impatto Elettromagnetico (Stato implementato)
  6. Regolamento comunale per l’installazione delle stazioni radio base per la telefonia mobile
Skip to content