Corona Virus, le ordinanze in vigore fino al 1 marzo
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da
COVID-2019

 

  • Sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi in luogo pubblico o privato sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva, religiosa; discoteche e locali notturni;
  • Chiusura dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per anziani ad esclusione dei medici in formazione specialistica e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza
  • Sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’articolo 101 dei codici dei beni culturali e del paesaggio di cui al D.L. 42/2004, nonché dell’efficacia delle disposizioni regolamentari sull’accesso libero o gratuito a tali istituti o luoghi;
  • Sospensione di ogni viaggio di istruzione sia sul territorio nazionale che estero
  • Previsione dell’obbligo da parte di individui che hanno fatto ingresso nel Veneto da zone a rischio epidemiologico come identificate dall’organizzazione Mondiale della Sanità di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio

I provvedimenti della presente ordinanza avranno efficacia dalla data della firma del presente documento fino a tutto il 01.03.2020.
Questa ordinanza potrà essere soggetta a modifiche al seguito del variare dello scenario epidemiologico.

Nello specifico trasmettiamo i seguenti provvedimenti che avranno efficacia fino a tutta la giornata del 01.03.2020. Tali provvedimenti potranno essere soggetti a modifiche al variare della situazione epidemiologica. Sarà nostra cura informarvi e vi preghiamo di attenervi SOLAMENTE alle comunicazioni ufficiali provenienti dalle fonti istituzionali competenti: Ministero della Salute, Regione Veneto, Ulss 6 Euganea, Comune di Abano Terme.

– Ordinanza contingibile e urgente numero 1 del 23.02.2020 del Ministro della Salute Roberto Speranza di intesa con il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia

– Ordinanza di recepimento del Sindaco di Abano Terme Federico Barbierato

– Nota della Diocesi di Padova che disciplina le attività nei centri parrocchiali

 

Si ricorda che è attivo il numero verde 800462340 della task force della Regione del Veneto per informazioni suoi comportamenti da tenere in occasione del Corona Virus.

 

Per ulteriori approfondimenti

Ulteriori aggiornamenti si possono trovare sul sito di Anci Veneto

Skip to content